Vino ai bambini: “fa sangue” Era  così dura vivere nelle campagne padane e nella pedemontana veneta o  lombarda che là dove c’erano le vigne i contadini integravano la dieta  troppo povera a base di polenta “insaporita passandoci sopra un’aringa”  con il vino: “El vin fa sangue”. Secondo “La Rivista Veneta di scienze  mediche”, citata da Edoardo Pittalis nel suo libro “Dalle Tre Venezie al  Nordest”, a cavallo tra Ottocento e Novecento, su 12 mila allievi delle  elementari della provincia “soltanto tremila non bevono, cinquemila  bevono superalcolici, novemila bevono regolarmente vino e la metà ne  abusa”.

Vino ai bambini: “fa sangue” Era così dura vivere nelle campagne padane e nella pedemontana veneta o lombarda che là dove c’erano le vigne i contadini integravano la dieta troppo povera a base di polenta “insaporita passandoci sopra un’aringa” con il vino: “El vin fa sangue”. Secondo “La Rivista Veneta di scienze mediche”, citata da Edoardo Pittalis nel suo libro “Dalle Tre Venezie al Nordest”, a cavallo tra Ottocento e Novecento, su 12 mila allievi delle elementari della provincia “soltanto tremila non bevono, cinquemila bevono superalcolici, novemila bevono regolarmente vino e la metà ne abusa”.

  1. nancyrivers reblogged this from actegratuit
  2. amaki09 reblogged this from actegratuit
  3. actegratuit posted this
Short URL for this post: http://tmblr.co/Z4aY3yECpawa